ItalianEnglishGermanFrench

Il vino rosso in Canton Ticino

Quando parliamo di vino rosso svizzero, in Ticino facciamo riferimento al vitigno maggiormente coltivato che è il Merlot, il quale supera l’85% dell’area vitivinicola. Il Merlot, originario di Bordeaux, ha trovato una seconda patria in Ticino, dove si producono vini eleganti. Il clima mite e i molti pendii soleggiati offrono le migliori condizioni per la produzione di vini eccezionali. Nonostante la vite sia presente sul territorio ticinese fin dall’epoca classica, per giungere ad uno sviluppo vero e proprio della vitivinicoltura bisogna attendere fino al Novecento del secolo scorso. Intorno all’anno 1907 in Ticino vennero condotti i primi esperimenti finalizzati all’impianto dei primi ceppi di uve Merlot, provenienti da Guyenne . In particolare, nei pressi del mendrisiotto vennero realizzati degli innesti su piede americano. A partire dall’anno 1997 il Merlot Ticino ha ottenuto il certificato di Denominazione di Origine Controllata, grande orgoglio e riconoscimento di qualità per questo territorio di produzione vitivinicola.

Il vino rosso, se consumato in maniera moderata, può avere numerosi benefici per la salute. Prima di elencare i principali,  è fondamentale iniziare con una raccomandazione importante: il vino rosso, in quanto alcolico, deve essere consumato in maniera moderata, per esercitare appieno le sue proprietà benefiche sull’organismo umano. Il più apprezzato dei benefici che il vino rosso apporta alla salute è il potere di rallentare l’invecchiamento, questo grazie alle sue proprietà antiossidanti che proteggono anche le ossa dall’osteoporosi. Un calice di vino rosso può anche aiutare a controllare i problemi di obesità, rallentando l’accumulo di grassi nel fegato e nell’organismo, trattenendo la glicemia bassa presente nel sangue e aiutando anche coloro che hanno un alto livello di colesterolo.

Esso è inoltre in grado di proteggere le gengive e i denti dalle malattie. L’uva, infatti, contiene alcuni composti che, attraverso la fermentazione, diventano degli ottimi alleati nella lotta alla carie e alla gengivite. Il vino rosso contiene una sostanza chiamata resveratrolo, un polifenolo che oltre ad avere proprietà antiossidanti, aiuta anche ad alleggerire la stanchezza fisica e la sensazione di fatica ma è anche rimedio completamente naturale capace di contrastare la crescita delle cellule che causano il cancro. Un altro beneficio da citare è la capacità del vino rosso di prendersi cura dell’apparato cardiovascolare, proteggendo i tessuti dei vasi sanguigni grazie all’alta percentuale di polifenoli che contiene. Se allarghiamo il concetto di beneficio anche alla sfera umorale, il vino rosso aiuta a liberare le endorfine presenti nel cervello, diminuendo la depressione e permettendoci di rilassarci e di godere del momento. Da non dimenticare un aspetto prettamente gastronomico, il vino rosso infatti è la bevanda ideale a tavola per esaltare i sapori e renderli più intensi. 

Nel panorama ticinese, una delle aziende piu’ rappresentative nel settore vitivinicolo, è sicuramente la Tenuta Bally & von Teufenstein fondata nel lontano 1917 da Ernst Otto Bally. Oltre alla produzione di vini bianchi, vini spumante e distillati, la Tenuta si distingue per la produzione di ottimi vini rossi: Topazio, Riserva Tre Api, Riserva Ernesto, Cresperino. Vi consigliamo una visita per la degustazione di questi ottimi vini, guidati dall’enologo della Tenuta Samuele Righitto, Tenuta Bally & von Teufenstein

Tenuta Bally e von Teufenstein

Condividi!

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on LinkedIn
Share on Pinterest